giovedì 19 giugno 2008

E il lavoro c'e'!

Ho ricevuto parecchi commenti sul fatto che i miei post non siano allineati da un punto di vista temporale, ma visto che 1 o 2 post fa feci una premessa, o andate a leggerla di nuovo, oppure vi attaccate!!!:-D
A parte gli scherzi sto facendo in questa maniera perché ho previsto che per i prossimi mesi la mia “avventura” non sarà tale (salvo imprevisti perché mi sta già frullando qualcosa per la testa!;-), quindi considerando il fatto che di cose in questo periodo ne ho fatte, sto cercando, come si dice dalle mie parti, di allungare il brodo!;-)
Ritornando alla mia ricerca, come già detto, le mie intenzioni erano quelle di cercare un lavoro, anche di qualche giorno, prima del mio viaggio “sorpresa” a Cairns per andare a trovare gli altri 3 QDF!
La mia ricerca non stava dando buoni frutti, anche perché per molti locali qui in Australia c’è bisogno di certificazioni (ovviamente a pagamento!) che attestino che tu puoi fare determinate cose, quindi senza di esse, se hai una minima chance di essere tenuto in considerazione, questa speranza va a farsi benedire!
Armato di santa pazienza, mi sono iscritto anch’io ad uno di questi corsi e per la precisione il corso che rilascia l’attestato per servire alcolici nei locali pubblici (RSA).
Visto che le mie intenzioni sono (almeno per ora) di lavorare in qualche ristorante pub o bar, senza di esso non puoi lavorare (non sempre ma molti lo chiedono!).
Corso farsa visto che si basava su noiosissime nozioni su leggi, regole e comportamenti dello stato del New South Wales (ovviamente nessuno conosce queste leggi nel momento in cui vai a chiedere una birra!) che regolamentano questa materia molto sentita qui in Australia visto i numerosi episodi legati all’alchol che accadono ogni sera in giro per locali!
Farsa anche perché il test finale era una banalità visto che potevamo guardare la dispensa, fornita all’inizio del corso, durante lo stesso test!
Ovviamente non ricordo nulla del corso. L’unica cosa che mi ha colpito è stata il tipo che faceva il corso (uguale a Paolo Bonolis con il carisma di un Mike Bongiorno e la risata in stile Fabrizio Frizzi!:-) e un aneddoto raccontato dallo stesso su episodi legati all’alchol accaduti in passato, tra i quali mi è rimasto impresso la storia di un tipo che, facendo una sfida contro altri colleghi di lavoro, è riuscito a bere in 100 minuti 55 drink, e precisamente 34 birre medie, 17 tequila e 4 bourbon e cola..Ovviamente il tizio quando è ritornato al lavoro è morto!:-S
Dopo questo corso, ho passato il resto della giornata facendomi un giro prima sull’Harbour Bridge (volevo andare sul pilone dove si ha una vista migliore ma erano le 4.45 del pomeriggio e chiudeva alle 5! Cmq mi riprometto di ritornarci)

E poi sotto l’opera house per fare qualche foto da vicino di notte!

Finalmente dopo i miliardi di giri fatti, ho avuto risposta per un trial (o almeno pensavo!)
Vi spiego meglio come sono andate le cose..
Dopo aver fatto il giro dei locali nella zona di Darling Harbour, mi ero messo d’accordo con un tizio di origini italiane che mi aveva promesso di richiamarmi la sera stessa per darmi conferma del trial..E infatti la chiamata quella sera l’ho ricevuta, anche se dalla conversazione telefonica (in inglese) non è che avessi capito molto..
Il giorno dopo mi reco puntuale al locale e parlo con 2 suoi colleghi (lui non c’era) per accennargli del fatto che mi trovavo lì per fare questo benedetto trial.. I 2 tizi non sapevano nulla della cosa..
Rimasti impreparati, provano a chiedere ad altre persone del locale per vedere se sapessero qualcosa e a chiamare il tizio italiano che era però irraggiungibile.
Lì mi sorgono i primi dubbi sul fatto che la chiamata ricevuta il giorno prima fosse pervenuta effettivamente da quel locale..(per la serie "Houston abbiamo un problema!!":-S)
Minuto dopo minuto mi stavo rendendo conto che la chiamata ricevuta non proveniva da quel locale, bensì da un ristorante malesiano molto cool adiacente a questo qui, a cui avevo lasciato il resume il giorno prima e pochi minuti prima rispetto al locale dell’italiano!:-P
Salvato in extremis da una probabile figura di m***a e dalla possibilità di perdere un trial (che poi si è rilevato una semplice intervista in stile colloquio di lavoro dove il tizio malesiano mi ha chiesto anche le mie conoscenze sui “famosissimi” vini australiani!!), ho preso in mano la situazione e sapete cosa ho fatto??? Ho smesso la ricerca per quel giorno e sono andato a farmi la passeggiata (rinviata l’altra volta) Bondi-Coogee visto che il tempo era meraviglioso con Duillio e Danilo 2 ragazzi italiani conosciuti all'ostello!

Bondi Beach!

Cristian non piangere troppo quando vedi questa immagine!;-)

Questa e' una delle piscine naturali (nel senso che l'acqua della piscina e' quella dell'oceano) che trovi in alcuni locali situati durante la passeggiata!

Qui ci abita l'ormai "famosissimo" barbone di Bondi..Di sicuro essendo tale non e' che fa una bella vita, ma tra i barboni credo che sia uno tra i piu' fortunati al mondo vedendo il posto dove sta ("casa" con vista sull'oceano!). Vuoi mettere con i barboni che stanno alla stazione centrale di Milano?!?!?;-)

Questo cartello e' situato all'inizio di molte spiagge. Per la precisione Tamarama..
Praticamente se leggete i divieti, l'unica cosa che potete fare e' prendere il sole (e nenche se non avete un protezione alta, visto che qui e' molto pericoloso!) e respirare!
Io per queste cose gli australiani li odio (e durante la mia permanenza, ne scoprirete altre;-).

Duilio, Danilo e io.

Durante la passeggiata c'e' un cimitero.Si avete sentito bene: un cimitero con vista oceano, dove la gente lo deve attraversare per forza se vuole fare la passeggiata...
La cosa particolare e' che vedi gente di tutti i tipi che fanno quella passeggiata, tra cui gente che fa jogging oppure con lo skate...Ecco immaginatevi gente di questo tipo in un cimitero italiano!:-S
Questo cartello era all'ingresso..Non so perche' ma quando ho visto questo posto ho pensato al Capo!!!:-D

Mi sa che da quel lato non devono segnare, se no ad ogni calcio piazzato rischiano che la partita finisca li'!;-)

Fine della passeggiata: Coogee beach!

Al ritorno in ostello però, quella stessa sera, ebbi un colpo di fortuna..

Parlando con un tipo conosciuto sul forum, mi disse che stavano cercando camerieri e un pizzaiolo in un locale i cui proprietari sono di origini italiane vicino la stazione centrale.

Ovviamente non mi sono fatto sfuggire l’occasione e il giorno dopo sono andato per vedere un po’ se c’era qualcosa per me.

Uno dei 2 proprietari leggendo il mio resume sgranò gli occhi visto che “tra le altre cose”, avevo scritto anche che avevo fatto il pizzaiolo (per la precisione il secondo pizzaiolo!).

Il tizio pensando che io avessi fatto tutto quello che avevo scritto, mi dice di ripassare il giorno dopo per fare una prova (come cameriere però!)

Speranzoso della prova e visto che la giornata stava volgendo al termine, sono andato al Bicentennial park per vedere il tramonto da un altro punto di vista!;-)

Fish market.

Il secondo ponte piu' importante di Sydney dopo l' Harbour Bridge: l'ANZAC bridge.

Il giorno dopo ritorno al ristorate per fare la prova e va tutto bene, anche se però il tipo era un po’ dubbioso sul da farsi perché, secondo lui a causa del mio inglese, non potevo essere quel tantino figlio di buona donna per vendere i piatti e i vini più costosi...
Dicendomi che comunque per me il lavoro c'era, mi rimanda alla sera stessa per un trial come aiuto cuoco!
La sera stessa vado e mi accingo ad avere questa nuova esperienza lavorativa..
Praticamente ero addetto alla preparazione dei piatti.. Dopo una breve spiegazioni su come presentare le varie portate, inizia la serata e cerco di replicare le varie portate come me le aveva spiegate il cuoco..All’inizio non è stato molto semplice e infatti il cuoco mi ha richiamato un paio di volte dicendomi (testuali parole) “Dai più elevazione al piatto!!!”. Dentro di me pensavo “adesso prendo, lancio il piatto per aria e se rimane attaccato al soffitto, allora è elevato!”:-D
Però tutto sommato la serata è andata bene e visto che il proprietario a fine serata mi ha salutato dicendomi “ci vediamo domani”, quella frase mi aveva dato la certezza che avevo trovato un lavoro..Evvai!
Quindi in extremis e nel fine settimana che precedeva la mia partenza per Cairns (21 maggio), avevo trovato un lavoro!
Ma la storia non finisce qui!
2 giorni prima della mia partenza il proprietario del locale era letteralmente nella me**a!
Il pizzaiolo della sera era partito per l’Italia per delle vacanze programmate da tempo e lui non era riuscito a trovare un sostituto almeno per quelle 2 sere che precedevano la mia partenza..Indovinate un po’ chi ha fatto il pizzaiolo quelle 2 sere???Ovvio: io!:-D
Dovevate vedere la faccia di Roberto (1 dei 2 proprietari del locale) quando facevo le pizze..Ad ogni pizza sudava come se stesse aspettando un bambino e io lo tranquillizzavo (si fa per dire!) dicendogli frasi del tipo “Robi: fidati che sei in una botte di ferro!!!” oppure “non ti devi preoccupare se faccio 2 3 o 4 pizze per volta..Inizia a preoccuparti quando arriva un bus di 40 turisti italiani che vogliono tutti pizza!!!”. E li' si che si e' tranquillizzato!!!:-D
Oltretutto quel lunedì è stato uno dei lunedì dove si sono fatte più pizze rispetto agli altri perché il locale essendo anche ristorante, ha dei giorni dove il ristorante funziona di più rispetto alla pizzeria e viceversa..Quindi immaginate la faccia di Roberto!
Cmq sia quel lunedì che quel martedì sono andati abbastanza bene scoprendomi anche un pizzaiolo provetto..
Sto anche studiando la pizza Bent che, conquistando il mercato australiano, mi farà diventare ricco…Fidatevi!!!:-D

Alla prossima!

Bye Bye

9 commenti:

sorellona romana ha detto...

Attento perchè quado ritornei in Italia dovrai preparare pizze a vita!!!!Ti conviene organizzare un nuovo viaggio in Nuova Zelanda o in America del Sud!!! Naturalmente io sono la prima della lista pizze possibilmente piccante e poi penso che la cara NONNA vorrà gustare le tue pizze!!!!Bravo anche per i posto sugli Europei hai un futuro come commentatore sportivo ma non montarti la testa perchè prima o poi un tallone di Achille lo troverò!!!! A parte il carattere di m***a!!!!

Ehi voi del posto mi aiutate a cercarlo?

Baci!!!!

'A Nonna! ha detto...

bent..leggere il tuo blog mi diverte sempre un sacco!Sei sempre er mejo! solo, si scopre sempre cn ritardo dei tuoi fatti e dei tuoi misfatti..kissà ad esempio cosa starai combinando in qsti giorni...Mi manchi un casino :-(

Bent! ha detto...

X sorellona Romana

Per il viaggio in NZ, ci avevo gia' pensato prima..Una cosa per volta!!!;-)
Per le pizze ti consiglio Antonello!:-D
Che la nonna mangia il mio cibo (sotto qualsiasi forma!) lo fa gia' da tempo!
Che io sia un bravo commentatore sportivo???Beh diciamo che capisco qualcosa, ma di fronte ad un commento contro i francesi, non posso che trovare sostenitori anche se dicessi una cazzata...Sfondo una porta aperta!!!:-D
Per il carattere di m***a: beh quello ce l'abbiamo nel DNA!!!;-)

X la Nonnina

Beh nonna ti prometto che il pros post sara' l'ultimo con uno sfasamento temporale..Ma dovevo farlo visto che se no mi sputtanavo la sorpresa!!
Per questi giorni te lo dico gia' adesso: oltre alle partite e il lavoro, non sto facendo un cavolo..
Voglio pensare che sia la quiete "prima" della tempesta!!!;-)

Keppe ha detto...

...finalmente un pò di news e foto dall'Aussie..stamattina aprendo il tuo blog pensavo di trovare le foto in primo piano di Pirlo e DeRossi dopo aver fatto gol:-)!!!!!

..cmq studiatela bene la pizza Bent che quando arrivo downunder voglio vederla sui menù del WesternAustralia ;-)!!!!

Beso!!!!!

Anonimo ha detto...

grande ale....nn mollare!
adesso pure il pizzaiolo.....beh che dire!
ciao
Piro

Anonimo ha detto...

Caro Sandro se vuoi sfondare come pizzaiolo lo sai qual'è l'arma segreta da mettere nel tuo repertorio....La mitica PIZZA ONOFRIOOOOOOO!!!E vai di gusto...

Sempre FORZA ITALIA!!
A presto, Piero.

Bent! ha detto...

X Keppe

Per le immagini dei gol ci avevo pensato, ma lo faro' a tempo debito: non so se mi spiego!!!;-)
Per la pizza Bent la potrai gia' assaggiarla qui a SYD se deciderai dfi fare una deviazione prima di Perth!!!=)

Bacio!

X Tommy

Beh quando ti servono dei soldi per viaggiare devi inventarti qualsiasi cosa e prendere al volo tutte le opportunita' che ti capitano..
A te come va in quel di TLX???
Soliti commenti?;-)

X Piero

Cazzo hai ragione, non ci avevo pensato..
Allora "apro" il mercato con la pizza Onofrio (in senso di aprire un nome,una garanzia!!!=) e poi dopo lancio la mia..
Se mi raggiungi qui in OZ, ti aspettano un 30% dei profitti per l'idea!;-)

Forza azzurri!!!!!!

mario ha detto...

hai omesso la tenuta da pizzaiolo...
canottiera biancha con pelazzo ben in vista??'

Bent! ha detto...

E ovviamente collana d'oro al collo..Anche 2!!;-)