lunedì 2 febbraio 2009

Australia Day

P.S. per chi ha controllato adesso il mio blog ed è rimasto al post della Tasmania, vi consiglio di iniziare a leggere dal post in fondo a questa pagina se volete sapere riguardo a quello che mi è successo tra novembre e adesso e capire qualcosa, visto che sono stato un po’ latitante in quest’ultimo periodo!;-)
P.P.S. se qualche immagie non appare è perché non vengono caricate correttamente.
Per vederle basta cliccarci sopra!

Finalmente (per voi credo, così non dovete leggere ancora!) ultimo post di questa lunga serie che vi ha “di sicuro riempito le giornate” (come se non foste già impegnati di vostro!).
Il 26 di gennaio è stato l’Australia Day.
Praticamente una scusa inventata dagli australiani per avere un giorno di festa in più (quando lavoravo in TLX ero addetto all’aggiornamento dei calendari borsistici per via del calcolo dei giorni valuta dei titoli scambiati sul mercato. Ebbene, dopo il Giappone, la Nuova Zelanda e l’Australia sono i paesi che presentano il maggior numero di festività nell’anno solare!!!) dove permettersi una giornata di riposo all’insegna di kili e kili di carne cotta su bbq e liti e litri di birra..
Però in questa giornata, soprattutto nelle grandi città come Sydney, ci sono un sacco di manifestazioni ed eventi, che puntualmente non mi sono fatto sfuggire (anche se alle 16.30 ho dovuto lasciare per andare a lavorare!)
Infatti tra le varie cose c’è stata una mostra di auto d’epoca che andava da Hyde Park fino a Circular quay,


Una chevrolet il quale modello è famoso perchè veniva utilizzato come carro funebri.
E infatti il proprietario ha pensato bene di farci il business con questo mezzo, organizzando il cosidetto "Destiny tours"!:-S

Una ford "mustang" convertibile rossa..Il mio sogno (anche se la capotte era rossa e non bianca!)

Il secondo mio sogno: ford "mustang mach 1" del 69'. Pagherei qualsiasi cosa per possederne una!

Un chevrolet "corvette stingray" del 73'..
Se mi dovessero rimanere dei soldi dopo l'acquisto della mustang, li spenderei per questa qui!;-)

Naturalmente oltre ai vari mezzi americani e australiani, non sono certo mancati i gioielli di casa nostra:

Da notare la targa...

Persino una topolino con guida a destra!

Una GiuliaUna rarissima alfa romeo "Montreal"..
La conosco perchè avevo il modellino da piccolo (in realtà era di mia sorella, ma fa lo stesso!:-P)

Una maserati "non ricordo il nome!"

Una lamborghini "non ricordo il nome neanche di questa qui!"

E tra tutte questi gioielli, guardate un po’ cosa ho beccato??


Scusate per il video.. Mi sa che vi tocca girare il monitor!:-P

Il tipo italiano, è un emigrato siciliano che ha portato questa mitica ape che era di suo padre, via mare pagando la bellezza di 4000$!
Ma il prezzo del trasporto è stato ampiamente ripagato dal ricordo affettivo del mezzo, oltre al fatto che i babbei australiani si fermano a guardare stupiti per l’insolito (per loro) mezzo!

Poi dopo la mostra dritti fino a circular quay, dove ho fatto le foto di rito ;-)

Degno di un perfetto australiano..Da notare le bandierine che ho..:-P

Oltre a vedere la boat race fatta con vecchi velieri d’epoca!


Il giorno dopo invece, visto che non abbiamo fatto il tradizionale bbq per l’Australia day, abbiamo recuperato con un bbq più pizza al bbq, fatto in casa di Matteo e Veronica, 2 ragazzi di Livorno che ho conosciuto in ostello, con l’intenzione di passare una giornata insieme, vedere la loro casa che dispone anche di una piscina (mica cazzi!) oltre alla scusa di festeggiare il compleanno di Borge (Federico n.d.r.)


La sera stessa ciucchi come mai io, Borge e Botti (Cristian n.d.r.) cercando di sfruttare la “mood” che avevamo, ci siamo recati al centro di Manly (o O’Malley come l’ha chiamata Botti!:-D) per cercare qualche pub aperto dove far casino.
Visto che la sera Manly, stranamente, risulta essere morto come una città dell’Outback, non ci è rimasto altro che trovare un parcheggio “desolato e senza che i controlli dei ranger” dove trascorrere la notte nel Van, visto che i 2 non se la sentivano di guidare per via dei controlli della polizia!
Ho messo le virgolette prima, perché la mattina dopo alle 7.30 siamo stati puntualmente svegliati dal ranger che oltre ad informarci del fatto che campeggiare in luogo pubblico dove non è esplicitamente permesso, è severamente proibito in Australia (ma lo sapevamo) ci invitava a lasciare il posto alla svelta.
Devo dire che è stato molto educato e soprattutto benevole con noi visto che non ci ha fatto la multa! (se fossi stato al suo posto l’avrei fatta solo perché quei matti, non contenti di non rispettare la regola, hanno anche attaccato un volantino sul finestrino del Kombi con la seguente dicitura “Free camping is not a CRIME!”)
Quindi mattina passata alla visita di Manly visto che è l'unica cosa che non avevo ancora visto di Sydney (insieme alla torre ma ci andrò presto!;-) con giretto sia sulla lunga e stretta spiaggia

Una delle comuni piscine naturali che si trovano qui a Sydney


sia nel centro dove è presente una mall (area pedonale chiusa al traffico)particolarmente curata e ordinata.


Come tengono cura all'arredo urbano gli Australiani, ce ne sono davvero pochi al mondo!

Vi sembrerà strano, ma il mio post si ferma qui..
Vi rimando ai prossimi dove, credo descriverò l’inizio dei miei ultimi, ahimè, viaggi in terra australiana.
Forse non saranno proprio gli ultimi…Per scoprirlo state sintonizzati!;-)

Stay tuned!

6 commenti:

horsett ha detto...

La spider grigia (3° foto)è mia! Così,dato che a te piacciono le Ford Mustang rosse,non litighiamo (anche io perché ho già avuto due Ford!!!) =D
A proposito di auto sono quasi disperata: è praticamente impossibile trovarne una GialloAgip con le caratteristiche che desidero. Temo che finirò per ripiegare su un altro colore, forse giallo-cedro metallizzato ( che sarebbe poi un ... verde ramarro!! ) che ha il vantaggio di essere ben visibile nella nebbia e di certo la mattina non girerò per il parcheggio cercandola e non tenterò più di aprire auto non mie!Kisses

Bent! ha detto...

Forse ho capito il motivo perchè non riesce a trovare auto di colore giallo-agip!:-P
Ma un bel rosso fiammante, invece di un verde ramarro no eh?!?!?;-)

horsett ha detto...

Nei nostri telegiornali si parla PURTROPPO dell'Australia a causa degli incendi nel sud est Come stai?
Per passare a cose frivole ho comperato un'auto BELLISSIMISSIMA ...giallo ginestra !!! Una Skoda Fabia 16V che arriverà tra un paio di mesi!!!
In bocca al lupo per tutto Love

Bent! ha detto...

Qui nessun problema..
Tutta questa settimana sta piovendo e fa cnhe abbastanza freschino..
Ottima scelta riguardo il modello, meno per il COLORE!:-P
Scherzo e auguri per l'acquisto!

Keppe ha detto...

Uff...io per l'Australian Day ero a Bundaberg!!!!!!

mario ha detto...

ale... sono rimasto un pò indietro con il blog ma mi rifarò al piu presto.... comunque dalle foto su facebook vedo che te la spassi... benebene...
mario