martedì 3 giugno 2008

HOME SWEET HOME

Si lo so adesso riceverò un sacco di critiche (qualcuna mi è già arrivata!;-) e di polemiche sul fatto che non ho aggiornato il blog per quasi un mese, sulla questione che qualcuno (Vito e Dani) mi dicevano “vedrai come smollerai il blog dopo un mese visto che non è semplice tenerlo sempre aggiornato etc. etc., ma prendendo spunto dalla mia “filosofia” basata sull’arroganza, sinceramente non m’importa un fico secco!!:-D
Fatto questo piccolo preambolo che non ha per niente una natura polemica :-), inizio col dire che in questo mese ne ho fatte di cose e vissute esperienze che non possono essere di certo descritte tutte quante nei prossimi post (uscirebbero + lunghi di “guerra e pace”), però posso impegnarmi a sintetizzare a parole le cose più importanti con l’ausilio delle foto (di sicuro descrivono meglio le cose che scrivo!)

N.B. Come avviene in 24 (serie televisiva a me cara..) vi dico che “i fatti che vi sto per descrivere sono successi tra il 3 maggio e il 4 maggio..Gli avvenimenti sono descritti come se fossero accaduti in tempo reale!”:-)
E se qualcuno sa già qualche cosa che mi è successa in questo mese, gli suggerisco di farsi gli c***i suoi e di non sputtanami la suspense che voglio creare a favore di quei lettori che sono ignari su cosa mi è accaduto!:-D

Parto col dire che il titolo non ha nessuna relazione con la nostalgia dell’Italia, di casa etc. etc.
(sono passati solo 3 giorni dal mio arrivo!) però la voglia di lasciare l’ostello visto le condizioni della stanza in cui stavo, mi hanno spinto ad abbandonare momentaneamente il “Bent turista” e mettermi nei panni di quello che va in giro per la città in cerca di una sistemazione (e poi girando per case si possono conoscere posti di Sydney non descritte nelle normali guide, quindi cmq la cosa non mi è pesata così tanto!)
Visto che era sabato mi alzo di buon ora, faccio la solita colazione offerta dall’ostello (thè con pane tostato e marmellata di fragole) ed esco senza non prima conoscere Barbara, ragazza italiana (per la precisione è nata in Svizzera ma è Italiana a tutti gli effetti e, aggiungo io, meno male perché avere una connazionale come lei è un valore aggiunto inestimabile per il paese - Barbara mi raccomando la birra per gli elogi che ti ho fatto!;-) che vive a Sydney da quasi 2 anni e lavora part-time nell’ostello alla reception perché oltre ad essere brava nel suo lavoro, conosce una miriade di lingue!
Dopo aver parlato con lei (ovviamente in Italiano!:-) di varie cose (anche perché conosce Vito Cry e Dani – capirete l’importanza di questa cosa leggendo questo e i prossimi post!;-), esco per iniziare il giretto per vedere qualche casa.
Gli annunci li avevo presi su un sito e come prima meta mi dirigo a Bondi Junction (15 minuti a piedi dalla mitica spiaggia!)
Arrivo lì e mi siedo su una panchina per vedere un po’ di organizzare il giro perché c’erano molti annunci di case in quella zona. Lì ho il mio primo incontro-scontro con l’inglese perché faccio la mia prima chiamata!:-D Parlo con il tipo e inizio con la frase che mi accompagnerà per tutta la mia ricerca “I’m looking for a flat”.Ovviamente il tipo mi dice delle cose e per fortuna riesco a capire da tutto quello che mi ha detto che la casa era disponibile. Dentro di me pensavo “beh fino adesso non è stato così tanto difficile..” Ho parlato troppo presto! Il panico prende il sopravvento quando mi da l’indirizzo. Vi chiederete il motivo? Semplice non ho capito una mazza!!!:-D
Cerco di farmelo dire un paio di volte ma niente..Lo sconforto mi stava mettendo KO alla stessa maniera di Rambo contro Ivan Drago. Allora sono in questi momenti che l‘ingegno italiano prende il sopravvento salvandomi le chiappe, perché chiedo al tipo di mandarmi l’indirizzo via sms e lui accetta. Wow e anche stavolta mi è andata di lusso!
Raggiungo l’appartamento e incontro il tipo che mi fa vedere la casa che non era neanche abbastanza brutta, ma visto che era la prima volevo farmi un’idea sui prezzi e su che tipologie di case si possono avere senza spendere un patrimonio. Lo saluto e gli prometto di rivederci il prima possibile per la conferma (si fidati!!!;-)
Passo tutta la giornata facendo telefonate e vedendo case..
Non avevo mai usato per così tante volte in una giornata la stessa frase (i’m looking…) però se stai cercando casa non è che chiedi cosa fai di bello nella vita!!!!;-)
Stufo di girare mi dirigo verso la famosissima Bondi beach per vedere un po’ come fosse fatta questa spiaggia amata soprattutto da chi pratica il surf..


Questa e' per te Cristian!;-)

Veduta di alcuni palazzi che si affacciano sulla spiaggia piu' uno skate park in primo piano!

Non ci crederete ma guardate un po’ cosa ho trovato parcheggiata a Bondi?

Amazing!!!

Non ho pubblicato molte foto perchè essendo tardi (erano quasi le 6!) mi sono ripromesso di ritornarci per fare anche la passeggiata che costeggia l’oceano e che porta a Coogee (altra spiaggia famosa di Sydney).
Ritorno in ostello e incontro di nuovo Barbara.
Parlando del piu' e del meno, mi accenna che lei vorrebbe raggiungere gli altri (Cry, Vito e Dani) a Cairns (nord Australia) per farsi le meritate ferie che gli spettano..
Vedendo i prezzi dei voli (davvero bassi n relazione alla distanza) e la disponibilità dei giorni, cerca di convincermi ad andare con lei per passare una settimana in compagnia di amici che non vedevo da tempo.
L’idea mi allettava anche perche' prima o poi avrei voluto andarli a trovare, ma ero dubbioso sulla cosa perché ero appena arrivato, dovevo cercare una sistemazione (quella stanza n.3 con tutto quel casino non mi andava proprio giù) e poi iniziare a cercare anche un lavoretto in modo tale da iniziare a raccogliere qualche soldo per i miei futuri giri.
Barbara, che secondo me doveva fare l’avvocato, mi risolve un mezzo problema offrendomi come nuova sistemazione la stanza n.9 (almeno fino a quando non avessi trovato un appartamento).
Questa stanza, essendo all’ultimo piano dell’ostello, è troppo piccola per farci 2 camere. Quindi ci hanno ricavato una mansardina molto carina e pulita dove c’è addirittura un cucinotto (è l’unica stanza dell’ostello che ce l’ha!) e dove i 2 flatmates sono davvero tranquilli: Riccardo (lo conoscete già) e Tobias, ragazzone tedesco che si è girata tutta l’Australia e adesso lavora a Sydney con il visto scaduto da un anno: MITICO!!!.
Cmq visto che era sabato e visto che Barbara voleva prenotare al più presto possibile, l’ho rassicurata dicendogli che gli avrei dato la mia conferma entro lunedì.
Il giorno dopo essendo domenica, mi prendo un giorno di meritato riposo (come se avessi lavorato fino ad allora!;-) andando insieme a Riccardo e ad Elisa in giro per Sydney e precisamente a Darling Point e a Double Bay che sono nella zona di Potts Point (praticamente dov’è il mio ostello).
Lì scopro (in un bagno pubblico) che l’acqua in Australia gira nel senso opposto (almeno in quel bagno!) rispetto a ciò che accade nei nostri bagni..Altro obiettivo raggiunto..E vai!!:-D
La giornata era splendida e i posti anche…

Questa parte di Sydney e' famosa anche per essere una zona residenziale per gente non di certo povera...

Camminando per strada ho notato anche questo "particolare" segnale stradale:

Certo che la segnaletica orizzontale in Australia e' davvero convincente!!!;-)

Non contento del giro che avevamo fatto e che ci aveva impegnati per tutta la giornata, lascio i 2 all’ostello dirigendomi di nuovo vicino i Royal Botanic Garden per fare qualche scatto all’opera House e all’Harbour Bridge al tramonto. Anche se ero stanco, come si può notare dalle foto, la scelta è stata azzeccatissima!

Ovviamente la storia non finisce qui, ma credo di aver raccontato abbastanza e la quantità di foto che vi ho messo vi faranno stare tranquilli almeno per qualche giorno!;-)

Bye bye

Ps. Mongola ti piace la mia nuova macchina?

Tutto questo per dimostrarti che 6 SCARSA!!!!!;-)

24 commenti:

horsett ha detto...

Meno male che tanti QDF sono in Oz,così chi resta at home brilla ... di luce riflessa! Sei mitico , io non avrei mai pensato agli sms =D Love

Hummer ha detto...

ihih!!troppo fica la tua new car... cmq anche te sei scarso...ti sei impappinato a fare il balletto del gioca jouer...no comment!!!a vedere tutte le foto di sydney mi sta assalendo una tremenda voglia di raggiungerti nella terra dei canguri... ad andare ad aprile 2009...ce la potrei fare...bacione e sukot!!

stellina ha detto...

mamma mia che belle le foto che hai fatto!!!partirei all'istante...

che bello sentirti e sapere che stai bene!!!
ti mando un bacione e spero di sentirti presto. mi raccomando non bere troppo come al tuo solito.kiss kiss

MAD ha detto...

Ciao Ale, complimenti per le foto, davvero MOLTO BELLE!!! :( sto vedendo gli arei...:)...MAGARI!!!invece sono a Parma a studiare.....oooo che duu ball!!!
MAD

mario ha detto...

sempre piu invidioso

Bent! ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti, ma le foto non le ho fatte io..Le ho scaricate!:-D

Anonimo ha detto...

ma come non le hai fatte tu, bent???
hai messo su delle foto contraffatte???
cazzo bent...ne sai una + del diavolo! sei un nipotino scaltro. ps:prosegue il mio stato di beatitudine (capisci a mmè!)ce la sto a fa'!!! so ffort!!
la nonna è intorno a te...!

sorellona romana ha detto...

Caro fratellone allora sei diventato un tarocco!!!Allora ti dico che puoi taroccare di meglio!!!

Bent! ha detto...

Allora nonna me la mandi si o no quella famosa mail???;-)

X Sorellona Romana

1) non sono un arancia!:-)
2)Come al solito 6 inaccontentabile!!!:-)

white noise ha detto...

ma la casa poi l'hai presa si o no?

Bent! ha detto...

Lo scoprirai nel prossimo post!!!;-)

-Alice- ha detto...

Condivido sul fatto che sei incredibile visto che hai contraffatto le foto... cmq se ha imparato Dany puoi fare foto bellissime anche tu ;-P! Un bacione!!!

Bent! ha detto...

Mi stanno sorgendo dei dubbi su quello che pensate riguardo l'autenticita' delle foto che ho pubblicato...:-S
Ora se dico che le ho fatte io con la mia macchinetta da 4 soldi (pero'Cry la mia fa anche quelle in bianco e nero!:-P) non mi creder' piu' nessuno!!!:-D

Roberta ha detto...

Ciao alee,
che invidiaaaa, quasi quasi mi licenzio e vi raggiungo, visto che al lavoro mi stanno stressando che non hai idea....un bacio grande...
roberta

Capo ha detto...

Bent sciacqualattughe sei partito e sciacqualattughe tornerai =)
Keep going!

Bent! ha detto...

X Roberta

Cosa aspetti??? Che ti consumano fino all'osso? Fai il biglietto e vieni!:-D

X il Capo

Capo sei a corto di soldi?
Perche' stai vedendo dei "titoli" che ti apprtengono tra cui quello di squartazucchine!!!;-)

Capo ha detto...

OH SI squartazucchine!

kate ha detto...

mongolo...hanno aperto un nuovo locale qui a pr.. si chiama osteria dal benti...ihihi!!

la nonna ha parlato! ha detto...

BENT SPIEGACI QSTA STORIA DELLE FOT0!!!!!!

Bent! ha detto...

X Stronzola

Allora vorra' dire ke quando ritorno faremo una rimpatriata QDF in quel locale!;-)

X Nonna

Nonna essednd tale e' logico che tu sia rintronita, pero' cavoli ti avevo lasciato in condizioni migliori!!!
La mia era solo una battuta...Le foto le ho fatte IO!!!
Cmq ti volgio bene lo stesso nonna!!!:-)

crys ha detto...

Bent ma queste cose sono successe un mese fa... di questo passo ti rimetti in pari con il blog quando torni in Italia!! =) Sintetizza!!!!!! =P

Bent! ha detto...

Per il prossimo mese non avro' molto da fare quindi sto allungando il brodo.Tra 2 post mettero' quello che tu sai cosi' per fine giugno saro' allineato!=)

updates request... ha detto...

vogliamo aggiornare si o no?!?!?

horsett ha detto...

Concordo pienamente, è ora che tu aggiorni! Anche perché tra un po' parto per 2 settimane ... Buon lavoro a presto