giovedì 12 giugno 2008

I'm Looking for a Job

Ultimamente sembra che abbia trovato un equilibrio dopo un mese di ambientamento e di giri (poi capirete il perché!) quindi tutto questo comporta che vi sorbirete spesso (non credetemi!) i miei post almeno finché avrò qualcosa d’interessante da scrivere..

Detto questo ritorno con le cose successe in questo mese di maggio appena trascorso.
Eravamo rimasti che avevo appena iniziato la ricerca della mia futura abitazione..
Visto che le mie intenzioni erano di cercare case a costi più bassi della media, ho preso solo quegli annunci che non superavano una certa soglia perché i prezzi degli appartamenti, in generale, sono simili a quelli che ho beccato a Milano (e a chi dice che Sydney non sia una città cara, lo prego caldamente di venire qui per tastare la cosa perché “Sydney is Bloody Expensive!!!”)
Appartamenti a quei prezzi dovevano nascondere qualche gabola (fregatura!)
Ovviamente la cosa mi puzzava (e sapevo anche il motivo), ma volevo avere una conferma visiva della cosa.
Vi descrivo come ho capito dove stava la fregatura (anche se non c’era bisogno!;-)
Già alla prima chiamata la tipa al telefono aveva un chiaro accento asiatico; voi direte cosa c’è di male?Aspettate..
Arrivo, entro nell’appartamento al 32° piano di un grattacielo dove per vedere un po’ di luce naturale dovevi passare un labirinto di camere e stanzini, e la prima cosa che noto è una scarpiera con tutte le scarpe messe lì..Dovevano essere almeno una quindicina di paia; vi chiederete cosa ci sia di strano in tutto questo? Niente, anche perché essendo asiatici hanno questa usanza di togliersi le scarpe quando c’è la moquette e anche con 4 persone e con una media di 3 paia a persona il conto delle scarpe tornano..Quindi abbiate ancora un po’ di pazienza perché capirete la logica di tutto questo tra poco..:-D
Dicevo appena entrato mi accoglie la tipa e mi fa vedere la stanza..Davvero niente male a parte il puzzo di cibo asiatico (ma credo che il puzzo non era dato solo da quello: con tutte quelle scarpe a cielo aperto!!!)
Dopo aver chiesto dell’affitto, delle bills (bollette) e di tutte quelle cose che si chiedono quando si prende una casa, le ho chiesto quante persone abitassero in quella stanza.
Voi direte conta i numeri dei letti e il gioco è fatto! Pazientate…
Alla domanda mi risponde 6..
Pensando che avesse capito il numero di persone in casa gli rifaccio la domanda..
Lei mi risponde: 6!
Vedendomi dubbioso e forse capendo quali fossero i miei dubbi aggiunge che in quella stanza ci abitano “solo” 6 persone mentre nel resto della casa ci abitano altre 4 persone!!
La mia risposta è stata: solo 10 persone????:-o
Lei prontamente mi risponde che infatti era per quel motivo che stavano cercando altri flatmates.
Steek hudsie!!!(si legge sti cazzi!:-) anche se credo che questo non l’ abbia capito...
Cmq fuggo da quella casa salutandola cordialmente e dicendole che la casa non rispettava i miei canoni di privacy!!!
Praticamente quando gli annunci sono convenienti e le case si trovano nel centro e soprattutto in grattacieli, quegli appartamenti sono infestati da una miriade di asiatici che proliferano più delle formiche. Questa cosa la sapevo ma volevo avere conferma!
Visto che di case di questo tipo ne avevo visto per tutta la mattinata e non solo e che ormai mi ero convinto ad andare a trovare i 3 guys in quel di Cairns per festeggiare il quarto di secolo della “dolce” Cry ;-) (è stato anche per questo motivo che non ho scritto molto in questo mese per non sputtanarmi la sorpresa visto che avevo detto ai 3 che non li raggiungevo!:-), facendo un rapido conto ho rimandato la ricerca della casa a dopo il viaggio in modo tale da dedicare il mio tempo alla ricerca di un lavoretto che mi potesse far mettere da parte quei soldi che avrei speso in quella settimana..
Così il giorno dopo ho sostituito flat con job nella famosa frase “i’m looking for…”;-)
La ricerca di un lavoro qui è semplice (nel senso che non ci sono noie burocratiche, ma trovarlo e' un'altra cosa!).
Dicevo che per trovare lavoro basta stamparsi un po’ di curriculum (chiamati resume), e andare a zonzo per la città lasciandoli nei locali che più ti convincono..
Di solito si chiede del manager o del boss quando si lascia il resume almeno per aver quella minima speranza che la persona che decide se prenderti o meno abbia letto il tuo CV.
E così ho fatto!
Ovviamente di cose non normali me ne sono successe!
Entro in un pub per chiedere se ci fosse bisogno di qualcuno ma il tipo mi risponde in maniera cordiale e anche con un tono un po’ effeminato che non stavano cercando nessuno.
Già all’ingresso i tipi seduti, il colore dei capelli del tipo al bancone e la sua voce effeminata mi hanno fatto sorgere qualche “sospetto”, però ormai ero entrato e quindi non potevo ritirarmi.
I miei sospetti (vi starete chiedendo quali??Semplice..Che fosse un locale per gay!!!;-) hanno avuto la loro conferma quando sono andato al bagno e ho notato che c’era solo quello per maschi!!!(si fa per dire!!!:-D)
Voi direte che sono un matto ad andare in un bagno in un locale gay, ma erano le 4 del pomeriggio e il locale era vuoto e poi mi scappava..:-)
Altro posto: ristorante giapponese very cool con le luci soffuse e tutto il resto!
Incontro un cameriere e gli chiedo del manager, ma non c’era e quindi parlo con lui.
Il tipo subito mi dice di parlare a bassa voce (non è che stessi urlando ma va beh!).
Poi tra le solite cose il tipo (australiano) mi chiede se parlassi il giapponese..Ovviamente la mia risposta è stata no aggiungendogli che sapevo solo il dialetto mandarino e se questa mia lacuna avrebbe potuto causarmi un qualche problema..Il tipo mi risponde che essendo i proprietari nipponici, esigono che i loro dipendenti parlino la loro lingua..
Premesso che per me i giapponesi sono simpaticissimi, dopo tutta questa cosa la mia reazione è stata questa: ma andate af*****o!!!:-D
Dopo giorni di giri, finalmente ero riuscito ad avere un trial in una caffetteria ristorante in centro dove la proprietaria era una simpatica signora di origini italiane (ma che non parlava l’italiano).
La tipa inizia a spiegarmi un po’ come funziona il locale, gli ordini (dovevo fare il cameriere cosa che non avevo mai fatto in vita mia!). La tipa è stata mitica perché nello spiegami alcune portate, ha notato che non sapevo i termini di alcuni ingredienti e quindi mi ha fatto una mini lezione di inglese incentrata su termini come capsicum (peperone) oppure cinnamon (cannella) o cose simili!
Ovviamente ho un paio di “perle” da raccontare.
Per esempio una tipa mi chiede una cannuccia ma io non avevo capito cosa volesse..Me ne vado facendo finta di aver capito ma a quella povera disgraziata dovevo portargli quello che mi aveva chiesto. Per fortuna notando che la tipa stava bevendo una limonata ho pensato che volesse una cannuccia (è l’unica cosa che la mia immaginazione è riuscita a partorire!). Nel portargliela gli sparo un sorriso a 32 denti mentre le mostravo la cannuccia, la tipa mi sorride e dentro di me ho pensato “è la cannuccia!Per questa volta è andata!!!”:-D
Invece un’altra tipa è andata via con il compagno dal locale incazzata come una iena perché mi aveva chiesto una cosa stranissima e non avendola capita ogni volta che passavo facevo finta di non vederla cercando di evitarla.. Questi 2 sono stati gli unici episodi dove non ho capito cosa mi chiedevano perché per il resto la serata è trascorsa molto velocemente e tutto sommato non è stato difficile, però la proprietaria cercava uno che avesse + dimestichezza con la lingua e con quel tipo di lavoro..Va beh noooo worries!!!(questa è per te Dani!:-)
A fine serata sono andato con un altro cameriere (brasiliano) al locale davanti (che è della sorella della proprietaria dove ho fatto il trial) a bere i free drink che abbiamo avuto a disposizione..
Lì conosco gli altri camerieri e baristi e faccio un paio di chiacchere con delle “rappresentanti di sesso femminile” locali e non, tra cui Michelle, ragazza dal Colorado very very beautiful!;-)
Insieme al brasiliano e a lei beviamo e parliamo per tutta la serata e mi invita ad una sua festa il giorno dopo a casa sua lasciandomi il suo numero di cell..
Voi direte grande Bent…Vi rispondo “grande sto paio di p***e” visto che pensavo di aver preso il numero ma invece non avevo memorizzato nulla!!
Infatti ho dedicato i giorni seguenti alla sua ricerca!!!:-P

Dopo tutte queste parole voi direte “ma che mi frega a me di quello che fai..Sono su questo blog solo per vedere le foto si Sydney e dell’Australia!!!”
Allora nel rimandarvi ai prossimi post, vi accontento mettendovi un po’ di foto che ho scattato in giro per Syd!

See ya!

Veduta dalla fermata di circular Quay da dove partono i traghetti che insieme agli autobus e alla metro (chiamata pero' treno perche' viaggia per lo + in superfice e raggiunge zone suburbane molto distanti dal centro) costituiscono il sistema dei trasporti pubblici di questa citta'!

Sydney Tower

Era davvero molto bravo!


St Andrews (cattedrale nel cuore della citta'!)


L'antico (si fa per dire) edificio che ospita il comune!

Veduta esterna del Queen Victoria Building (e' un normalissimo centro commerciale)


Pero' l'interno e' davvero molto bello! L'orologio allo scoccare di ogni ora, mostra paesaggi e momenti di vita rurale.


Darling Harbour di notte

Il quartiere dove abito: Kings Cross

Fontana in piazza El-Alemein (spero si scriva cosi'!)

La distanza che mi separa da casa!:-P (se non si legge c'e' scritto 16330 km!)

14 commenti:

Anonimo ha detto...

era ora che riscrivessi sul blog...lo sai che noi siamo trepidanti.
un saluto TLX piro

horsett ha detto...

Finalmente!!! Bravo e divertente come al solito =D Poi ho imparato parole utili come ... steek hudsie!!! Cannella invece la conoscevo perché anche in ital. puoi dire cinnamomo - vedi le gomme da masticare - love

Anonimo ha detto...

e' vero che il locale gay dove sei stato per cercare lavoro ormai è diventato il locale che frequenti ogni sera nella speranza di qualke incontro ravvicinato nei bagni che ormai conosci bene??!! :-)

SCHERZO!!!
Cmq stai perdendo colpi!!Come fai a perdere il numero di quella gnocca di Colorado??!!

Saluti dalla tua Bisignano...

Piero.

Paris ha detto...

guarda che in modo indiretto anche il tuo amico di bisignano Piero ti sta dicendo che sei scarso..ihihih..ormai mi hai spodestato e sei diventato the king of the scarseness!!!poi se ti dai anke alla frequentazione di certi posti..povero..cosa ti sta succedendo in oz??nn sei + il maschione calabro di una volta ;-)...
cmq vive le pulettes!!!

sorellona romana ha detto...

Lezione di latino: il plurale di curriculum è curricula.
E non rispondermi steek hudsie come vorresti fare!!!!
Kiss

Capo ha detto...

Forza Bent che un lavoro lo trovi!
Keep going.

Capo ha detto...

A proposito degli asiatici...non credevo fossi così delicato! Soprattutto dopo aver dormito per due vacanze sarde in casa con me! Com'è che l'hai chiamata..."i miei standard di privacy"
Bent sei scarso! =)

Bent! ha detto...

X il Piro

Grazie Tommy e salutami tutti e quel matto del Baz!

X Horsett

Visto Horsett? Sono riuscito a farti un post prima della tua partenza per Creta...Buon viaggio e divertitevi!

X Piero

Ho perso il numero perche' ero leggermente "brillo" dopo 4 birre medie e tequila...Non so se mi spiego!

X King Of Scarsness

Sei Re e Regina della scarsezza al tempo stesso!!E' impossibile per me come per qualsiasi altro spodestarti..
Poi oltretutto non ho scritto se l'ho incontrata di nuovo visto che poi dopo ho scoperto che lavora in quel locale!!!;-):-P

X Sorellona rompi scatole!

Grazie della lezione di latino!!
(e sti cazzi non te lo dico...OPS!:-)

X il Capo

Grazie il Capo per il supporto morale...;-)
A te la tesi come va?

Bent! ha detto...

Capo!
Effettivamente con i tuoi "usi e costumi" diurni e soprattutto notturni, sei stato un ottima palestra per la mia pazienza, pero' vieni qua per vedere come sono le condizioni di certe case...
Volevo fare qualche foto ma non ne ho avuto la possibilita'!
Ciao sciacqualattughe!!=)

crys ha detto...

Capo se il Bent non fosse indietro di un mese con il blog nn avresti bisogno di fargli un in bocca al lupo x il lavoro... dato che lavora gia' da un mese (e si e' pure gia' preso una settimana di ferie!! =))

Luca ha detto...

Mi associo a Piero... :D

Comunque potresti anche scrivere al tempo presente, mi fai venire il mal di testa! :D

Luca

Capo ha detto...

Bent sei un coglione.
Passi che racconti in ritardo, ma se ti faccio un augurio per qualcosa che è già accaduto, almeno dillo invece di rispondere grazie.
Eccheccazzo!

Bent! ha detto...

Ragazzi se non vi va il modo in cui scrivo il blog, non me ne importa nulla!!!
Attaccatevi perche' il blog e' mio e faccio quello che ca**o mi pare!:-D
Ma in Italia non avete prorpio nulla da fare che leggere il mio blog???;-)
PS Mi hanno detto che e' piu' seguito di Beautiful!!:-P

Dany ha detto...

Fidati... :-)